Eccoci arrivati alla presentazione del mio nuovo libro “La voce dell’anima”, una sorta di diario dell’ascolto come è stato definito da chi ha letto queste storie di crisi.

Certo, è autobiografico. La crisi è la mia. O meglio possiamo usare il plurale. Un diario che parla anche di incontro con tante altre crisi di chi a sua volta si è ritrovato a tu per tu con la fine, della propria vita, della propria azienda, di un amore più grande del cuore.

Pagine che cercando di dare linfa al cambiamento per trasformare la paura di vivere grazie alla lettura dei messaggi che ci arrivano dall’universo, dal nostro corpo.

Il libro fa parte del progetto dell’Officina Autobiografica della Fondazione Altre Parole che opera per l’umanizzazione delle cure.

Domani sera, Treviso, Hotel Maggior Consiglio, ore 20,30.