La scrittura è contenimento, è presa di contatto con le proprie emozioni…è ricostruzione, favorisce l’attenzione al particolare, alla cronologia e all’organizzazione dei materiali… è costruzione… Il soggetto si distanzia dagli eventi narrati, riconoscendo loro un senso ulteriore e cercando di verificarne la coerenza rispetto a sé

(Dal colloquio al testo. Ricerca e formazione: la scrittura come risorsa formativa, 1999, Utet).