Si pretende di essere compresi,

ma non ci si domanda:

“Cosa ho fatto per farmi capire?”