Indosso delle ali.

Mi sporgo.

Mi lascio cadere.

Senza un movimento, precipito

Sono vicino allo schianto

Voglio, agisco, finisce la discesa.

Ora volo, né troppo su, né troppo giù.

Scelgo una direzione,

magica la corrente che mi porta.

Riposo e plano gustando il volo,

quell’aria buona che a tratti trova

qualche gas cattivo…

ma ormai

sono in volo.